mercoledì 1 dicembre 2010

Torta mela e carota


Buongiorno a tutti, oggi qui nevica e fa un freddo pazzesco, tira un vento che sembra di essere in Siberia! penserete che sono pazza, ma adoro questo tempaccio, mi piace fare una passeggiata, tutta imbacuccata, tra le intemperie, roba che quando torno a casa ho le gambe gelate e il naso tutto rosso. Così accendo la stufa e inizio a scaldarmi come si deve e a quel punto la voglia di preparare qualcosa di buono arriva di sicuro. L'altro giorno dopo un giretto al freddo glaciale, ad esempio, mi sono cimentata in questa torta con mela e carota, devo dire senza troppa modestia che era davvero ottima, ed è durata neanche due giorni.


Ecco a voi la ricetta.

Ingredienti:
300 g di farina
120 g di zucchero di canna
80 g di burro
100 g di ricotta fresca
2 bicchieri di latte
1 uovo
1 mela grattugiata
1 carota grattugiata
1 bustina di lievito per dolci

Fate sciogliere il burro con un bicchiere di latte. Lasciate raffreddare.
Sbattete l’uovo con la ricotta e il restante latte e unite il burro a temperatura ambiente.
Aggiungete al composto lo zucchero e mescolate velocemente, dopodiché unite la farina e il lievito, amalgamando bene il tutto. Se la pasta risultasse troppo densa aggiungete 2 cucchiai di latte.
Infine unite la mela e la carota, mescolate per uniformare il tutto e versate in uno stampo da plum cake imburrato ed infarinato.
Infornate in forno già riscaldato  a 160° per circa ¾ d’ora.


E' ottima appena sfornata, ma il giorno dopo per colazione lo è ancora di più e per chi ama le marmellate, ve la consiglio con un velo di marmellata di prugne.


Visto che siamo in tema di glaciazioni vi rimando alla bellissima Dryas octopetala come fiore del giorno, la pianta dei ghiacci perenni.

11 commenti:

  1. Col freddo fuori una tazza di latte caldo e una bella fettona di cake son perfetti. Mi piacciono questi dolci da colazione un po' rustici, ottimo abbinamento. Bacioni

    RispondiElimina
  2. Ma quindi la carota va messa cruda? bello!!! sai che mi piace proprio questa ricetta, sembra delizioso.

    RispondiElimina
  3. Molto questa tua torta, ciao e buona serata

    RispondiElimina
  4. Ciao Meg.
    Por aquí también está haciendo mucho frío, es normal porque ya estamos en Diciembre, aún debe hacer más jj.
    Me gusta mucho este bizcocho con zanahoria, tiene que estar muy rico.
    Ciao

    RispondiElimina
  5. che bella idea questo cake!con una bella tazza di tè fumante...

    RispondiElimina
  6. Ti credo su la parola cara anche perchè ho già riprodotto alcune delle tue ricette ed erano buonissime.. và da sè che rifarò anche questa.

    Volevo poi dirti che mi sono trasferita ad un altro indirizzo, ma sempre su blogspot. Il nuovo link è
    diariodicuina.blogspot.com
    spero di ritrovarti presto tra i miei "amici".

    Un bacione e buona giornata ^_^

    RispondiElimina
  7. Sai? Anche a me piacerebbe vedere una bella nevicata come quella che descrivi tu!!! L'abbinamento mele-carote per la torta mi sembra azzeccatissimo!!

    RispondiElimina
  8. Ciao a tutti e grazie della vostra visita!
    @elenuccia: si, si, la carota è cruda! lascia il suo gusto in maniera delicata, vedrai!
    @Juan: Qi también el frío de verdad se acerca! besos
    @letiziando: sono subito andata a unirmi ai tuoi lettori, bellissimo il tuo nuovo blog!
    @giulia: ti auguro di vederla, è davvero molto bello passeggiare sotto la neve ;)
    Ciao!!!

    RispondiElimina
  9. Deliziosa!! Con mele e carote grattuggiate mmmmmmmhhhh!
    Baci cara :D

    RispondiElimina
  10. Secondo te questa torta arriva al giorno dopo???
    Bravissima!

    RispondiElimina
  11. @ pagnottina e mammaza: grazie della visita, sempre gentilissime :)
    A presto!

    RispondiElimina