domenica 30 maggio 2010

Pane alle quattro farine


In realtà l'idea era quella di fare un pane di farina di mais, ma mi sono accorta troppo tardi di non averla in casa. Così mi sono detta "magari è buono anche con la farina di ceci": il problema a questo punto è che una volta finito un pacchetto di farina di ceci senza accorgermene ho aperto la farina di castagne e sempre senza accorgermene l'ho pesata e unita a tutto il resto !!! a quel punto ho letto "Farina di castagne", ma solo perché ho notato un colore un po' troppo scuro, per essere farina di ceci. A mia discolpa posso dire che i pacchetti di farina di ceci e di castagne erano uguali, come avrei potuto accorgermene? semplicemente leggendo....^-^....
Devo ammettere però che non era affatto male, così vi propino il frutto della mia sbadataggine ;)


Per una treccia e un quadrifoglio:
200 g di farina 0
200 g di farina integrale
50 g di farina di ceci
50 g di farina di castagne
15 g di lievito di birra
250 ml di latte tiepido
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di sale
1 tuorlo sbattuto con un cucchiaio d'acqua
semi di sesamo, di girasole e di nigella (o quelli che più vi piacciono)

In una terrina miscelate bene le farine, dopodiché fate la fontana sulla spianatoia e disponete il sale sulla farina.
Sciogliete il lievito con una parte del latte e lo zucchero, lasciate riposare qualche istante e versatelo nel buco della fontana. Iniziate a impastare aggiungendo a poco a poco il latte. Formate una palla ben omogenea e consistente, lasciatela lievitare sotto a dei canovacci per almeno 2 ore e mezza. [Se volete una lievitazione più rapida potete mettere un panetto intero di lievito, io ne metto meno perché così il pane non ha troppo gusto di lievito]. Trascorso il tempo della lievitazione, accendete il forno a 80°. Date alla pasta la forma che più vi piace [vi consiglio di non fare pani troppo spessi, se no con questo tipo di impasto tenderanno a rimanere un po' crudi all'interno], spennellate col tuorlo sbattuto con l'acqua e cospargete con i semi. Se non si attaccano bene spennellate ancora un po' sopra ai semi.
Infornate a 80° per 15 minuti, poi alzate la temperatura a 250°. Il pane sarà cotto quando la sua superficie sarà ben dorata.

4 commenti:

  1. Ciao Meg, sara' nata anche per sbaglio pero' a me sembra proprio una ricetta buona e originale per il pane. Ieri sera io ho mangiato i maltagliati con la farina di ceci, secondo me non era al 100% farina di ceci ma tagliata con 00 o grano duro, quasi il sapore dei ceci non si sentiva, meglio il tuo pane, chissa' che buon sapore.

    RispondiElimina
  2. Era buono, di fatti appena accorta dell'errore ero scocciata, anche perché mi sembrava che non lievitasse. Invece poi sono rimasta sorpresa appena l'ho assaggiato!
    Ciao!

    RispondiElimina
  3. Semplicemente spettacolari...cosa dire di più???

    RispondiElimina
  4. Grazie mammazan, a presto!

    RispondiElimina