venerdì 23 aprile 2010

Pane con le pere


Questa è una ricetta veloce e gustosa per aderire alla raccolta Il pane secco non si butta! ideata da Mangia e bevi. Provatela per merenda con il té oppure alla fine di un pasto, magari accompagnata da qualche cucchiaio di crema pasticcera. E' dedicata a tutti gli amanti dello strudel!

Per 4 persone:
5 o 6 fette di pane raffermo tipo pugliese o siciliano (ma non proprio secco)
1 pera abate
3 cucchiaini di uvetta
2 cucchiaini di semi di sesamo
zucchero di canna qb
burro qb
1 cuchiaino di genepy (se non lo avete, whisky).

Mettete in ammollo l'uvetta col genepy.
Prendete 4 stampini da muffin, imburrateli bene e cospargete fondo e lati con abbondante zucchero di canna. Togliete la crosta al pane, ritagliate dei cerchietti e dei rettangoli per foderare il fondo e i lati degli stampini, imburrateli da entrambi i lati e disponeteli negli stampini.
Tagliate la pera a quadratini sottili, scolate l'uvetta e mischiatela alla pera, ai semi di sesamo e a un cucchiaino di zucchero. Accendete il forno a 180 ° ventilato. Riempite ogni stampino con abbondante composto di pere, grattugiatevi sopra la crosta avanzata del pane, una noce di burro e infornate per 25 minuti circa.
Una volta sfornati rovesciateli su di un piatto avendo cura di far staccare bene dai bordi il caramello che si sarà formato.


9 commenti:

  1. Grazie mille per questa ricetta per la mia raccolta! molto particolare, e sicuramente delizioso questo dolcetto! e complimenti per le foto!!! a presto!
    Vale

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Vale :) spero di poter contribuire ancora alla raccolta
    Ciao!

    RispondiElimina
  3. Che bella ricetta fine e rustica...
    baci

    RispondiElimina
  4. che bella ricetta!! complimenti!!

    RispondiElimina
  5. Grazie Federica e Pagnottella per i complimenti, vi consiglio di provare questa ricetta, è veloce e gustosa!
    A presto!!

    RispondiElimina
  6. Originale questa ricettuzza, complimenti!

    RispondiElimina
  7. Grazie della visita, ripassa presto;)

    RispondiElimina
  8. Ma é un pane favoloso!!!!
    Copio

    RispondiElimina
  9. Grazie Germana, se lo provi fammi sapere se ti è piaciuto!
    Ciao!

    RispondiElimina